DSpace About DSpace Software
 

DSpace at University for Foreigners Perugia >
Biblioteca online >
Didattica dei testi letterari >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2447/101

Title: Il romanzo giallo nella didattica dell’italiano L2: Giorgio Scerbanenco
Authors: Corbucci, Gloria
Keywords: Romanzo Giallo
Didattica
Issue Date: 5-Dec-2011
Abstract: Il testo letterario è tradizionalmente impiegato nell’insegnamento di una lingua straniera con finalità non solo linguistiche, ma di coinvolgimento emotivo: gli studenti si identificano nelle personalità o nelle imprese dei protagonisti, e ritrovano nei testi i grandi temi che emergono nelle nostre vite, come la giustizia e i problemi sociali. Il romanzo giallo in una classe di italiano L2 può essere una piacevole sfida per l’insegnante e può incrementare la motivazione dello studente, che, attraverso attività di problem solving, coglierà quegli indizi necessari alla risoluzione dei casi proposti dall’autore. Il giallo, considerato per molto tempo un tipo di letteratura “minore”, è stato ormai rivalutato dalla critica ufficiale e anche il mondo accademico, tendenzialmente conservatore, ha riconosciuto le sue potenzialità. Sarebbe impensabile, d’altronde, non dare la giusta importanza a un genere che ha sempre avuto il favore del pubblico, sempre più attento ai fatti di cronaca nera e ai delitti irrisolti, avvolti da mistero, di cui ci parlano ogni giorno i mass media; non si può altresì ignorare che grandi scrittori italiani, come Carlo Emilio Gadda, Leonardo Sciascia, Giovanni Arpino, Mario Soldati, Umberto Eco hanno utilizzato in alcune loro opere gli stilemi del giallo. Più di ogni altro genere letterario il giallo si propone come metodo di interpretazione del mondo reale e indaga a fondo sui malcostumi del nostro paese, mettendo a nudo la violenza della nostra età contemporanea.
URI: http://hdl.handle.net/2447/101
Appears in Collections:Didattica dei testi letterari

Files in This Item:

File Description SizeFormat
scerbaneco.pdf168.36 kBAdobe PDFView/Open

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

Valid XHTML 1.0! DSpace Software Copyright © 2002-2007 MIT and Hewlett-Packard - Feedback